UBIQUITY

Teleassistenza sicura e completa per l'Industry 4.0

  • UBIQUITY WEBSITE

Tecnologia sicura e certificata per la teleassistenza tramite servizi interattivi e connessione VPN ottimizzata per l'accesso alla sottorete di automazione

UBIQUITY è la soluzione completa, sicura e certificata IEC 62443-3 per l’assistenza remota su qualsiasi tipo di impianto.


UBIQUITY utilizza lo stato dell'arte della tecnologia per le comunicazioni sicure attraverso Internet garantendo prestazioni e sicurezza per l'assistenza da remoto negli ambiti dell'automazione industriale.


UBIQUITY è disponibile come applicazione software per sistemi Windows CE, Windows 32/64 e Linux. L’installazione non richiede competenze IT per la configurazione delle reti e dei vari firewall, il cui utilizzo è facilitato da un’interfaccia user-friendly che permette di accedere ai sistemi remoti (PLC, inverter, drive, ecc.), con un semplice click attraverso una VPN ottimizzata per le comunicazioni industriali. 


UBIQUITY è anche disponibile come soluzione hardware grazie alle famigle di UBIQUITY Router RK1x RK2x che permette di utilizzare le funzionalità di teleassistenza di UBIQUITY in impianti dove l'applicazione software non sia concepibile.


La soluzione permette la gestione trasparente dei sistemi remoti, come se gli stessi fossero collegati alla propria rete aziendale, escludendo l’intervento dell’amministratore di rete su eventuali NAT, proxy, firewall, IP pubblici o porte riservate.


UBIQUITY è incluso in tutti gli HMI, PAC e IPC con Microsoft Windows progettati e prodotti da ASEM e oltre a rappresentare un valore aggiunto per tutti i sistemi di supervisione, controllo, teleassistenza e telecontrollo dell’azienda, è una soluzione che viene proposta al mercato anche come componente software da installare su hardware di terze parti.


E' possibile scaricare i componenti software dal sito tematico di UBIQUITY dove sono contenuti anche l'Help online e le News di prodotto.

Perché UBIQUITY

Perché UBIQUITY è pensato per l’Industria

Sicurezza allo stato dell’arte certificata IEC 62443-3


Facilità d’uso: nessuna manutenzione (aggiornamenti automatici) e nessuna conoscenza IT specifica richieste, semplici installazione, configurazione e utilizzo


VPN ottimizzata per l’industria: VPN a livello data-link senza intermediari e regole di instradamento, equivalente a connessione via cavo su switch LAN e compatibile con tutti i protocolli Ethernet e garantendo bassa latenza


Soluzione SW e HW Ideale sia per nuove installazione che per impianti già esistenti

Perché UBIQUITY è sicuro, affidabile e flessibile

Massime prestazioni: velocità e affidabilità garantite dalla connessione end-to-end


Multipiattaforma: disponibile sia per sistemi x86 con Windows 32/63 bit o Linux Debian, sia per sistemi ARM con Windows CE o Linux Yocto, Roko o Zeus


Nessuna limitazione sul numero di dispositivi collegati, sulle connessioni simultanee e sul traffico VPN


Scalabilità future-proof: infrastruttura server ridondante basata su cloud, che garantisce il bilanciamento del carico e la tolleranza ai guasti

Perché UBIQUITY è completo

Gestione utenti avanzata con profili avanzati e permessi granulari e organizzazione strutturata e flessibile di dispositivi e utenti


Tracciatura e audit avanzata delle attività di amministrazione, delle attività di connessione e monitor del traffico dati


Realtà aumentata completamente integrata con tutta l’infrastruttura


Web API per la massima integrabilità in applicazioni proprietarie

Componenti: dispositivi in campo

La piattaforma UBIQUITY dispone di 3 diversi componenti che permettono di rendere i dispositivi in campo raggiungibili dai tecnici di supporto remoto: UBIQUITY Runtime, UBIQUITY Router e l'App UBIQUITY AR, per la teleassistenza tramite realtà aumentata

UBIQUITY Runtime

Applicativo software

 installato sul dispositivo remoto di qualsiasi tipologia, sia basato su piattaforma x86 e sistemi operativi Windows 32/64 bit e Linux sia su piattaforma ARM e sistema operativo Windows CE o Linux, che permette l'accesso al sistema stesso e alla sottorete di automazione. 

Non necessita di alcun hardware aggiuntivo, né di alcuna configurazione di rete e utilizza il collegamento Internet esistente.​

UBIQUITY Router

Soluzione hardware + software 

che garantisce la teleassistenza e l’accesso remoto su qualsiasi dispositivo di automazione dove non sia possibile installare l'applicazione software, attraverso un router, disponibile anche con range esteso ditemperatura e provvisto di modem 4G-GLOBAL e Wi-Fi attraverso le quali è possibile raggiungere e monitorare anche gli stabilimenti e le reti di automazione sprovvisti di una connessione internet cablata.

UBIQUITY AR App

App mobile 

disponibile per dispositivi Android e iOS permette all'operatore in campo di mostrare al tecnici su Control Center la scena inquadrata dalla fotocamera dello smart phone. 

I due tecnici possono inoltre interagire utilizzando forme geometriche e disegni a mano libera in sovra impressione ancorate al dettaglio reale. 

La funzionalità di realtà aumentata è completamente integrata nell'ecosistema UBIQUITY, potendo quindi utilizzare le funzioni di richiesta di assistenza e chat, nonché della possibilità di tracciare le attività svolte durante la sessione di teleassistenza attraverso la funzionalità di audit.

Componenti: supporto remoto

La piattaforma UBIQUITY dispone di 4 diversi componenti che permettono ai tecnici di supporto remoto di connettersi con i dispositivi in campo: l'applicativo Windows UBIQUITY Control Center, l'app web UBIQUITY, l'app UBIQUITY VPN Mobile e le Web API esposte per l'interfacciamento con applicazioni web di terze parti.

UBIQUITY Web API

Web API 

per integrare in applicazioni di terze parti le funzionalità di UBIQUITY, ad esempio la dashboard di gestione di un impianto dove siano presenti degli UBIQUITY Router, dei sistemi su cui è installato l'applicativo UBIQUITY Runtime o dei dispositivi in cui sia installata l’app UBIQUITY Augmented Reality.

UBIQUITY VPN Mobile

App Android 

per l’attivazione di una connessione VPN per l'accesso ai sistemi remoti ai dispositivi connessi con e le loro sottoreti di automazione.

UBIQUITY Control Center

Applicazione Windows 

che si installa su tutti i computer impiegati per effettuare l'assistenza dai tecnici di supporto da remoto. 

Attiva la connessione con i dispositivi remoti per i servizi interattivi e la VPN per l’accesso alla sottorete di automazione. 

Permette la gestione delle risorse di dominio, la gestione degli utenti e dei loro permessi e la registrazione e gestione dei dispositivi.


Applicazione web 

per l’accesso al desktop dei sistemi remoti attraverso un qualsiasi browser web HTML5 da qualsiasi dispositivo (PC, tablet e smartphone- sia da iOS e Android) tramite il portale www.ubiquityweb.net

E' possibile accedere al proprio dominio e connettersi al desktop dei sistemi remoti.

Componenti: infrastruttura server

Per fornire un servizio eccellente, ASEM ha predisposto un’infrastruttura server ridondante e distribuita a livello globale che garantisce scalabilità e continuità di servizio.

Allo stesso modo è possibile replicare e predisporre un’infrastruttura server privata gestita in totale autonomia.

L'infrastruttura Server UBIQUITY

Attraverso l’infrastruttura server pubblica ASEM basata su cloud, ciascun cliente, nell’ambito del proprio dominio, non è soggetto ad alcuna limitazione per quanto riguarda: numero massimo di utenti configurabili, dispositivi associati, sessioni concorrenti, libero accesso al traffico della rete tramite VPN. 

L’infrastruttura conta due server in Europa (Monaco e Amsterdam), due negli Stati Uniti (costa occidentale e orientale), uno in America del Sud (Brasile) e due in Asia (Singapore e Hong Kong).

L’infrastruttura server pubblica ASEM utilizza le migliori tecniche di sicurezza per lo scambio delle informazioni quali SSL/TLS e crittografia a chiave pubblica a garanzia della riservatezza e dell’integrità dei dati scambiati.

L'infrastruttura Server privata

Il pacchetto Private Server permette all’utente di installare in completa autonomia un’infrastruttura server privata.

L’installazione del server privato può avvenire su macchine dedicate o server cloud. 

Due le possibilità di implementazione: Primary Server e Secondary Server

Primary Server

  • Contiene i dati: gestisce l’autenticazione, i permessi, la sicurezza
  • Gestisce le licenze di UBIQUITY Runtime, acquisite dal cliente
  • Svolge la funzione di relay per l’implementazione della comunicazione end-to-end

Secondary Server (opzionale)

  • Pacchetto opzionale con funzioni di relay. Si possono acquistare diversi server secondari ed installarli in diverse parti del mondo costruendo a tutti gli effetti una seconda rete server parallela alla rete "pubblica"
  • Implementa la funzione di relay per la comunicazione end-to-end​
  • Si possono installare istanze multiple distribuite geograficamente per diminuire la latenza e bilanciare il traffico

Servizi base di connettività

Il primo acquisto di una licenza UBIQUITY RUNTIME, di un UBIQUITY ROUTER o di un sistema su cui è installato l’applicativo UBIQUITY RUNTIME prevede l’invio di una chiave di attivazione per l'accesso all’infrastruttura cloud gestita da ASEM, dà diritto all’uso perpetuo dei servizi base di connettività e abilita una connessione per volta ad uno dei sistemi in teleassistenza.

Connettività sicura end-to-end

Connettività sicura end-to-end per l’accesso ai dispositivi e l'uso dei servizi interattivi:

Desktop remoto 

  • Non è necessario tenere attivi servizi RDP o installare utility accessorie come VNC

Scambio file

  • Tool completo per effettuare download e upload di file remoti
  • Non è necessario aprire cartelle condivise o installare applicazioni accessorie come FTP server

Chat

  • É possibile in molti casi evitare di usare il telefono per comunicare con gli operatori remoti e sfruttare semplicemente la chat, risparmiando sui costi​

Multi-client

  • UBIQUITY Runtime supporta connessioni multiple contemporanee da parte di più supervisori sia con sessioni interattive (desktop remoto, file transfer, etc.) che in VPN 
  • Sono possibili molteplici sessioni interattive con diversi dispositivi ed un solo collegamento VPN verso un device remoto
  • Massima produttività grazie alla possibilità di operare contemporaneamente su una stessa macchina
Gestione utenti

UBIQUITY permette la creazione di un numero illimitato di utenti, gruppi di utenti, gruppi di dispositivi, ognuno con differenti regole di accesso. 

Le autorizzazioni possono essere configurate abilitando e filtrando l’accesso di ogni utente ai singoli dispositivi remoti. 

Quattro diversi profili utente:

  • Administration: consente la gestione di utenti e delle cartelle
  • Device Installer: permette di aggiungere nuovi dispositivi del dominio 
  • Network security: consente la configurazione e la messa a punto delle regole di firewall
  • Remote access: permette di praticare sessioni di accesso remoto

Gli utenti possono implementare la propria struttura organizzativa (composta da utenti, amministratori, power-user, terze parti coinvolte, utenti limitati, ecc.) per raggiungere in modo flessibile e controllato tutti gli impianti in tutto il mondo con possibilità di creare sottodomini, utenti locali e globali.

L’accesso ai dispositivi remoti è adeguatamente protetto e riservato al personale abilitato.

Selezione automatica della migliore connessione

Semplice funzione che misura la qualità della connessione sia sulla rete locale che su quella remota. Le prestazioni sono misurate in termini di tempo di latenza, jitter e perdita dei pacchetti.

Aggiornamenti programmabili

E' possibile ricevere informazioni sulla disponibilità di aggiornamenti per i runtime UBIQUITY o per gli UBIQUITY routers e selezionare quale device aggiornare e quando, in modo immediato. 

Gli aggiornamenti possono essere lanciati subito o programmati entro un determinato intervallo temporale. Il processo è eseguito in modo sicuro e senza il bisogno di essere presenti sul posto. 

Allo stesso modo, anche UBIQUITY Control Center supporta le notifiche per la disponibilità di aggiornamenti, per mantenerlo sempre allineato all’ultima release.

UBIQUITY X: servizi avanzati di connettività

UBIQUITY X è un pacchetto di servizi avanzati di connettività basati su cloud in grado di soddisfare le sempre più dinamiche esigenze delle aziende che utilizzano l’assistenza da remoto per la messa in funzione degli impianti, per l’analisi dei malfunzionamenti, per la formazione a distanza e per tutte le altre attività che specialmente oggi si sceglie di effettuare da remoto in totale sicurezza. 


La struttura della nuova proposta commerciale basata su un modello SaaS rende la piattaforma UBIQUITY ancora più competitiva e rende sostenibile il mantenimento e il continuo sviluppo di nuove funzioni. 
I servizi di UBIQUITY X si possono utilizzare infatti acquistando una sottoscrizione di un canone che prevede l'invio di una chiave di attivazione per l'accesso all'infrastruttura cloud gestita da ASEM e, in base alla tipologia acquistaa, dà diritto a 2, 5, 10, illimitate connessioni simultanee con gli UBIQUITY Router, con i sistemi su cui è installato l’applicativo UBIQUITY runtime e con i dispositivi mobile su cui sono installate le app UBIQUITY AR e UBIQUITY VPN e dà diritto anche ai servizi base di connettività.
Audit avanzato

UBIQUITY registra sul vostro dominio cloud tutte le attività di connessione ai dispositivi e delle operazioni di amministrazione del dominio​.

L’amministratore ha la possibilità di verificare in qualsiasi momento il carico di lavoro svolto dagli operatori del supporto post-vendita, verificare la correttezza dei lavori eseguiti e ottenere statistiche per cliente, PC, operatore.

Gestione utenti avanzata

Organizzazione gerarchica dei dispositivi e degli utenti del Dominio in cartelle e sottocartelle con gestione di diritti di amministrazione per sottodomini non possibile nei servizi di base.

Definizionedi di amministratori locali di sottocartelle  con restrizionedella visibilità alle sole cartelle sottostanti (sottoalbero).

L’amministratore di dominio mantiene visibilità completa su tutto l’albero.

Utile per separare la gestione del dominio in sottodomini indipendenti rappresentanti diverse business unit aziendali e/o impianti collocati in diverse aree geografiche.

Geolocalizzazione dei dispositivi

Geolocalizzazione dei dispositivi con posizionamento su mappa geografica

Autorizzazione di connessione

Tramite Control Center è possibile configurare UBIQUITY Runtime su un dispositivo in modo che richieda conferma interattiva all’operatore in campo su eventuali connessioni in ingresso da Control Center da parte dei tecnici di supporto remoto.

Una volta accettata la connessione in ingresso, appare un widget sempre in primo piano che indicherà gli utenti remoti correntemente connessi e con il quale è possibile in qualsiasi momento interrompere le connessioni remote.

Richiesta di assistenza

Supporto all’invio di notifiche per la richiesta di assistenza direttamente dal sistema in campo.

La richiesta di assistenza viene inviata direttamente dall’interfaccia di Ubiquity Runtime semplicemente cliccando un bottone all'interno dell'interfaccia di controllo di UBIQUITY Runtime. 

L’utente di Control Center abilitato a ricevere richieste di assistenza, vedrà apparire una notifica visiva (pop-up) che segnala la richiesta da parte dell'operatore in campo.

E' possibile inoltre configuare l'invio di una e-mail a seguito della richiesta di assistenza ai tecnici di supporto abilitati.

Realtà aumentata

Facile ed intuitiva da usare, e disponibile gratuitamente per dispositvi iOS e Android, UBIQUITY AR Rende visibile su Control Center la scena inquadrata dalla fotocamera dello smart device dell'operatore in campo con possibilità di creare annotazioni 3D e disegni a mano libera 2D sulla scena inquadrata dalla fotocamera sia da parte dell'operatore sia da parte del tecnico di supporto remoto da Control Center.

Completamente integrata nell'ecosistema UBIQUITY:

  • Gestione dei permessi
  • Standard di sicurezza IEC62443-3
  • Log delle connessioni
  • Supporta l’invio di “richieste di assistenza”
  • Supporta la chat

    Web API

    Web API per integrare in applicazioni di terze parti le funzionalità di UBIQUITY, ad esempio all'interno di una dashboard di gestione di un impianto dove siano presenti degli UBIQUITY Router, dei sistemi su cui è installato l'applicativo UBIQUITY Runtime o dei dispositivi in cui sia installata l’app UBIQUITY Augmented Reality.

    VPN da smart device

    Attivazione della connessione VPN di UBIQUITY da dispositivi mobile Android per una facile connessione e autenticazione al Dominio anche quando non si ha a disposizione Control Center e compatibile con qualsiasi altra App che necessiti connessione VPN per l'accesso ad applicazioni installate sui dispositivi quali interfacce di gestione o web HMI esposte da PLC e servo azionamenti connessi alla sottorete di automazione.

    Link agli store delle app mobile

    UBIQUITY VPN Mobile

    Solo per dispositivi Android

    UBIQUITY AR

    Per dispositivi Android

    UBIQUITY AR

    Per dispositivi iOS

    Area riservata

    Accedi alla tua area riservata per scaricare i contenuti protetti a te dedicati. Se non hai ancora un account ASEM, registrati qui.

    Materiale marketing
    EULA
    Setup Software

    Contattaci